Sono ingordi di privilegi e ufficialmente bugiardi
“La Presidenza della Camera smentisce i deputati 5 Stelle che, scoperti dal questore di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli a partecipare al concorso della Camera, avevano dichiarato di essere stati iscritti a loro insaputa. Oltre ad essere incapaci e ingordi di privilegi sono anche ufficialmente dei bugiardi. I coinvolti, se avessero un minimo di decenza, si dovrebbero dimettere immediatamente da deputati”.
Così Giovanni Donzelli, deputato di Fratelli d’Italia commenta la risposta del Presidente di turno Ettore Rosato che in aula replicando alle preoccupazioni del deputato di FDI circa la possibilità di partecipare a concorsi a insaputa dell’interessato ha spiegato che ciò non è possibile perché per iscriversi è necessario essere in possesso dello SPID, il pin unico per accedere ai diversi servizi online della pubblica amministrazione.
The request cannot be completed because you have exceeded your quota.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social