“Apprendiamo da notizie di stampa della decisione dei vertici della Lega di presentare nelle proprie liste in Regione, a sostegno della candidata alla Presidenza Lucia Borgonzoni, l’Avv. Michele Facci, capogruppo di Fratelli d’Italia nella Regione Emilia Romagna fino a pochi giorni fa, che sceglie di trasmigrare non per dissenso politico ma per motivi molto meno nobili.
Dando seguito, come sempre con lealtà, agli accordi assunti a livello nazionale nell’ambito della coalizione di centrodestra, Fratelli d’Italia ha accettato di sostenere la candidata proposta dalla Lega Lucia Borgonzoni e sta portando avanti su tutto il territorio dell’Emilia Romagna una campagna elettorale senza risparmiarsi in alcun modo. Spiacerebbe dover constatare che mentre noi siamo nelle strade, nelle piazze, tra la gente, per rafforzare la candidatura di Lucia Borgonzoni e consentire un vero rinnovamento in Emilia Romagna dopo 50 anni di ininterrotto potere rosso, il partito che esprime la candidata presidente, e la stessa candidata, ricambino facendo campagna acquisti in casa nostra o peggio offrendo via di fuga a chi è in cerca di un approdo opportunistico. Non si tratterebbe, se la notizia fosse confermata, di un danno in termini di consenso per Fdi, ma di una profonda delusione. Ci aspettiamo scelte ispirate da un maggiore senso di responsabilità e da una maggior armonia tra alleati, invece rischiamo di trovarci dinanzi ad una scelta che va nella direzione opposta. Tuttavia, l’avversario da battere rimarrà per noi fuori e non dentro il perimetro dell’alleanza di centrodestra”.
Lo dichiarano i parlamentari di Fratelli d’Italia della Regione Emilia Romagna Alberto Balboni, Galeazzo Bignami, Tommaso Foti, Ylenja Lucaselli.

Condividi

Facebook

Twitter

NEWSLETTER

Prossimi Eventi

No results found.

Social