“Di Maio si dimette da capo politico del Movimento ma rimane al governo con Zingaretti. La sindaca Raggi non ha più la maggioranza a Roma ma resta sullo scranno più alto del Campidoglio. Dice bene il ministro degli Esteri, ‘si chiude un’era’: dal ‘Vaffa-day a Madame Rousseau’…5 Stelle inchiavardati alle poltrone, peggio dei socialdemocratici alla Nicolazzi”.

 

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social