“Il governo e il ministro della Salute Roberto Speranza devono assolutamente prendere in considerazione la proposta dell’associazione “Venezuela la piccola Venezia’ che rende disponibili sin da subito per l’emergenza Covid-19, 200 medici venezuelani tra anestesisti, rianimatori e professionisti sanitari. Una disponibilità importante e che finora è rimasta immotivatamente inascoltata. Ringrazio il presidente della Onlus Marinellis Tremamunno cosi come la figlia dell’ex sindaco di Caracas Vanessa Ledezma che da sempre si batte per il ritorno della democrazia nel suo Paese. Gli esuli venezuelani oggi in Italia, fuggiti dalla dittatura comunista di Maduro possono essere una grande risorsa per la nostra Nazione e spero che il governo italiano, dopo aver accettato l’aiuto dei medici cubani, possa valutare attentamente anche la loro disponibilità”.
Lo dichiara Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato e senatore di Fratelli d’Italia.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social