“Il presidente Inps Tridico venga a riferire in Commissione Lavoro alla Camera su quanto accaduto ieri alla piattaforma digitale Inps”. 

E’ quanto chiedono i deputati di Fratelli d’Italia, Francesco Lollobrigida, capogruppo alla Camera e Walter Rizzetto, capogruppo della Commissione Lavoro. 

“Sarebbero state opportune le dimissioni di alcuni vertici Inps – afferma Lollobrigida. E’ da irresponsabili voler liquidare queste richieste di chiarimenti come una volontà delle opposizioni di voler fare polemica: sembra ormai la scusa di questi duri tempi per venire meno ai propri doveri.” “Ho presentato un’urgente richiesta di audizione del Presidente Tridico in Commissione Lavoro – aggiunge Walter Rizzetto. L’ente previdenziale che gestisce la quasi totalità delle posizioni pensionistiche e prestazioni sociali italiane, ha dimostrato tutta l’inaffidabilità nel proprio sistema digitale violando i dati personali degli utenti del sito Inps e non consentendo di procedere alle migliaia di richieste per bonus e congedi. La gravità di quanto accaduto dimostra tutta la fragilità di un sistema che se non funziona danneggia i cittadini italiani e sminuire tali fatti è da incoscienti. Adesso – conclude  Rizzetto – il Presidente Tridico venga a riferire in Commissione, spieghi quanto accaduto senza addossare la colpa agli hacker e prenda provvedimenti immediati”.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social