“Questa notte in via delle bocche di Bonifacio ad Ostia qualche scanzafatiche ha creduto di intimidire Fratelli D’Italia e il suo leader Giorgia Meloni scrivendo minacce offensive della dignità di una donna e di vero pessimo gusto. Il “gentile omaggio” comprendeva anche una bombola con del liquido, probabilmente un abbozzo di molotov.
A questi personaggi che credono di fare la rivoluzione con atti vandalici e sproloqui minacciosi rispondiamo che la vera passione politica non contempla azioni criminali.
Nel condannare fermamente quella che è pura violenza ideologica, esprimiamo solidarietà a Giorgia ed ai proprietari del ristorante, questi ultimi rei semplicemente di avere idee politiche diverse da questi teppisti.”
Così in una nota Cinzia Pellegrino, Coordinatore nazionale del Dipartimento tutela Vittime di Fratelli d’Italia.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social