“Fratelli d’Italia chiede ufficialmente che le forze politiche nel Parlamento italiano, in modo unitario e trasversale, impegnino il Governo a fare tutto il possibile per consentire al nostro connazionale Chico Forti di rientrare in Italia e scontare il residuo della pena qui in Patria”. Lo ha detto intervenendo nell’Aula di Montecitorio il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida, a proposito della vicenda di Chico Forti, sportivo e imprenditore italiano detenuto da oltre vent’anni negli Stati Uniti. “Chiediamo che, essendosi sempre proclamato innocente, gli venga consentita anche la possibilità di revisionare il processo subìto negli Stati Uniti, a nostro avviso pieno di lacune e irregolarità, per poter arrivare finalmente a ristabilire la verità e la giustizia. Per questo, così come alcuni cittadini stranieri, anche statunitensi, hanno beneficiato di questa possibilità, chiediamo sia consentita anche a Chico Forti: un uomo con una grande dignità, uno sportivo e un imprenditore che si è sempre dichiarato orgoglioso di essere italiano”, ha concluso Lollobrigida.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social