21 milioni di euro nell’ambito della nuova programmazione infrastrutturale scorrevole (Pis) per gli interventi di recupero agli edifici, ancora bisognevoli, del Centro Selezione e Reclutamento dell’Esercito Italiano di Foligno e l’ammodernamento di 4 palazzine destinate agli alloggi ed ai poliambulatori del centro stesso.

Questa la risposta del Sottosegretario della Difesa, Giulio Calvisi, all’interrogazione dei Deputati di FdI, Deidda, Prisco, Ferro e Galantino che chiedevano al Governo di intervenire per recuperare quelle parti della Caserma “Gonzaga”, compromesse dal sisma.

“Siamo certamente soddisfatti che la nostra richiesta di attenzione per l’importante Centro Selezione e Reclutamento di Foligno sia stata accolta sia dal Ministero che dai vertici dell’Esercito e delle Forze Armate”, dichiarano i Deputati di FdI.

“Come Commissione Difesa, abbiamo già potuto apprezzare, in passato, il lavoro del personale della Caserma, ricordando, inoltre, che nella struttura sono ospitati anche i militari impegnati nell’operazione ‘Strade Sicure’ e si svolgono le lezioni scolastiche, a causa degli eventi sismici che hanno colpito l’Umbria e danneggiato gli edifici”.

È quanto dichiarano i Deputati di FdI, Deidda, Prisco, Ferro e Galantino.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social