Ministri Esteri e Difesa tutelino immagine nostre Forze armate

 

“Sul Memorandum sulla Libia e sull’importanza delle missioni internazionali questa maggioranza sta esponendo l’Italia a brutte figure. Cosa pensano i ministri Di Maio e Guerini delle parole dei colleghi Boldrini, Romano e Palazzotto? Se non le condividono prendano immediatamente le distanze e si schierino, senza sé e senza ma, a tutela dell’immagine delle nostre Forze armate. O preferiscono tacere per non scollare una maggioranza che è attaccata con uno scotch pur di non andare al voto? Fratelli d’Italia sosterrà il decreto Missioni e non farà mancare strumentalmente il suo appoggio ai nostri militari per tendere una trappola ad un governo spaccato su tutto. I nostri militari dovrebbero avere la vicinanza di tutto il Parlamento e invece Leu, pezzi del Pd e di Italia Viva vengono in aula e contestano i nostri uomini in divisa. Dobbiamo essere tutti uniti e trovare soluzioni per le nostre Forze armate che hanno bisogno di un importante rinnovamento, di ringiovanire una età media che si fa sempre più alta e di non vedere che le nostre strutture militari diventano luoghi preposti alla quarantena degli immigrati clandestini positivi al Covid19”.

Così Salvatore Deidda, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FDI in commissione Difesa nel corso delle dichiarazioni di voto al decreto Missioni.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social