“Fratelli d’Italia ha già giudicato grave e folle la decisione del governo di destinare le strutture militari come il Celio per la quarantena degli immmigrati positivi al Covid19. Si tratta di un provvedimento pericoloso perché eleva il rischio di contagio all’interno di strutture sensibili per la difesa nazionale e totalmente irrispettoso verso le Forze Armate. La stessa mancanza di rispetto alla quale abbiamo assistito anche ieri in Parlamento con la maggioranza che si è spaccata anche sul decreto Missioni, arrivando perfino a delegittimare i nostri uomini e le nostre donne in divisa senza che il ministro Di Maio prendesse ufficialmente le loro difese. Fratelli d’italia che ha già presentato una interrogazione parlamentare sull’utilizzo delle strutture militari da parte degli immigrati continuerà la sua battaglia in difesa delle nostre Forze armate”.
Lo dichiarano Salvatore Deidda, Wanda Ferro e Davide Galantino,  deputati di Fratelli d’Italia e componenti della commissione Difesa della Camera.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social