Raccapriccianti le immagini pubblicate dal quotidiano “Il Messaggero” sulle finte cremazioni al cimitero Flaminio. Grazie ai carabinieri e agli inquirenti che stanno lavorando da mesi per fare luce su questo scandalo: famiglie truffate e raggirate da gente senza scrupoli, che per fare soldi non si è fermata neanche davanti al dolore e al rispetto per i defunti. Ci auguriamo che il sindaco Raggi, alla quale Fratelli d’Italia ha inviato in questi anni numerosi dossier ed esposti sul degrado senza precedenti nel quale versano i cimiteri capitolini, voglia intervenire subito e prendere immediati provvedimenti nei confronti di chi in Ama aveva il dovere di controllare e impedire che nella Capitale d’Italia potessero accadere fatti così gravi.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social