“Da tempo in commissione Esteri pendono le risoluzioni di Fratelli d’Italia per impegnare il governo italiano a chiedere in Europa la revoca alla Turchia di status di candidato all’Unione Europea. Basta ipocrisia! Il nano Erdogan è stato trasformato in Sultano da 9,1 miliardi di euro erogati dalla comunità europea per riforme che avvicinassero la Turchia all’Europa. Con lo sfregio voluto di Santa Sofia è evidente la scelta di campo islamista di Erdogan e della Turchia. Mentre il Sultano invade la zona marittima di Cipro, entra in Libia, trasforma Santa Sofia in moschea, l’imbelle e pavida maggioranza Pd e M5Stelle riuscirà a calendarizzare la risoluzione di Fratelli d’Italia? Per Fratelli d’Italia la tecnica degli eunuchi del Topkapi ha dimostrato tutta la sua inconsistenza: è ora di revocare ogni contributo all’islamista Erdogan che non può continuare ad usare i soldi della comunità europea per alimentare lo scontro di civilta’”.

Lo dichiara Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FDI in commissione Esteri  
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social