Da M5S inversione di rotta, dall’opposizione sosteneva centralità Parlamento
“Trovo veramente incredibile che il sen. Perilli per conto del M5S, consideri fuori luogo le sacrosante parole della Presidente Elisabetta Casellati che ricorda doverosamente che “il Parlamento è l’unico interlocutore del Governo, protagonista del processo di riforme”. Forse, ai 5Stelle dispiace che la Presidente del Senato, proprio in virtù del suo ruolo sopra le parti, sottolinei che ormai il Parlamento voti solo decreti emanati dal Governo, oltrettuto, spesso con il voto di fiducia, e che con i Dpcm il Senato sia stato privato delle sue funzioni. E probabilmente, il sen. Perrilli non vorrebbe che la seconda carica dello Stato lanciasse un grido di allarme di fronte al pericolo di un avvio drammatico dell’anno scolastico. È una vera inversione di rotta quella del M5S che dall’opposizione sosteneva di voler difendere la centralità del Parlamento. Si fidi della mia esperienza, raramente l’Italia repubblicana ha avuto un Presidente del Senato così in linea con le prerogative della sua carica come ora con la sen. Casellati”.
Lo dichiara Ignazio La Russa,  vicepresidente del Senato e senatore di Fratelli d’Italia.
Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social