Nella notte festival della partitocrazia con Renzi che tiene fili della maggioranza

“Nella notte abbiamo assistito al Festival della partitocrazia, a squallide pratiche spartitorie tra M5S, Pd, Leu e Italia Viva, degne della peggiore Prima Repubblica. Abbiamo visto presidenti di commissioni appena eletti essere accerchiati da esponenti di governo e di partito ed essere portati via di peso da ‘gentil donne’ che pretendevano di spiegare loro cosa dovevano fare. E’ evidente che a distanza di anni il Partito democratico ancora non si sia emancipato da Matteo Renzi che con il suo 2% tiene i fili di questa maggioranza e che le commissioni che noi pensavamo essere strumento per dare risposte alle istanze degli italiani, sono per i 5 Stelle delle poltrone sulle quali piazzare le loro terga”.

Così Marco Osnato, deputato di Fratelli d’Italia intervenendo in Aula alla Camera.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social