“Quanto denunciato da Joshua Wong e dagli altri leader delle proteste anti-cinesi ad Hong Kong sull’esclusione dalle elezioni di tutti gli attivisti che si sono opposti alla nuova legge sulla sicurezza nazionale è di inaudita gravità.
La comunità internazionale reagisca e si schieri apertamente contro questo ennesimo atto di repressione perpetrato dal regime comunista di Pechino e al fianco dell’autonomia di Hong Kong.”
È quanto dichiara in una nota il Responsabile Esteri e Capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social