fbpx

“Grazie a Fratelli d’Italia il Parlamento all’unanimità ha impegnato il governo a rinviare e dilazionare le cartelle esattoriali. L’ultimo rinvio, infatti, era scaduto a fine agosto e da settembre erano ripartite le notifiche: un fatto inaccettabile in un momento di crisi economica, soprattutto per tutte quelle attività costrette alla chiusura dai provvedimenti anti-Covid dei governi Conte e Draghi. Una vittoria di Fratelli d’Italia che aveva lanciato l’iniziativa apponendo la prima firma al documento poi sottoscritto dalle altre forze politiche” ‘Se mi chiudi non chiedi’: una nostra storica battaglia per evitare che lo Stato continuasse a massacrare categorie già fortemente penalizzate. La dimostrazione che la nostra è un’opposizione responsabile, fatta nell’interesse degli italiani. Un ringraziamento a tutte le forze politiche che hanno deciso di appoggiare la nostra proposta per sostenere famiglie e imprese”.

Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social