fbpx

“La povertà va combattuta con politiche del lavoro e riforme strutturali e non con mancette che servono solo a mantenere tale e quale la situazione economica. Il reddito di cittadinanza ha fallito, sperperando miliardi di euro che spesso sono finiti nelle mani di chi non ne ha diritto. Anche oggi, 102 persone denunciate: con buona pace di chi, come Conte e Orlando, accusano Giorgia Meloni di aver affermato che il reddito di cittadinanza è inutile e che queste risorse andrebbero destinate alla crescita economica e alla riduzione del cuneo fiscale per diminuire i costi del lavoro e aumentare il netto in busta paga”.


Lo dichiara Wanda Ferro, vicecapogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera dei deputati.

Condividi

Facebook

NEWSLETTER

Social