Luca, dirigente e dottore commercialista, nasce nel maggio del 1979 a Siracusa  ma vive e cresce ad Avola e durante l’adolescenza vive l’esperienza degli Scout e pratica per diversi anni la Pallavolo, entrambe attività che contribuiranno  a consolidare la voglia di occuparsi del bene comune e dell’importanza della collaborazione e della cooperazione nel gioco di squadra.

Diplomatosi Geometra si iscrive a Bologna presso la Facoltà di Economia e nel 2003 si Laura in Economia Politica con il voto di 110 e nel 2005 presso la facoltà di Economia di Catania consegue un  Master Universitario di II livello in Innovazione e Management nelle Amministrazioni Pubbliche e nel 2007 un Master di specializzazione Diritto Societario per il Commercialista

La passione per la politica inizia da giovanissimo, all’età di 17 anni è già attivista per il Partito di Forza Italia dimostrando da subito le personali capacità di aggregatore  tanto da essere nominato nel 2007 alle elezioni di Montecatini Terme  Consigliere Nazionale dei Circoli del Buongoverno e di svolgere attivamente il ruolo di Promotore della Liberta e dei Club della Libertà.
Sempre nel 2007 si candida alla carica di consigliere comunale alle Amministrative della Città di Avola è viene eletto con il numero più alto di preferenze tra i consiglieri.

Nel frattempo diventa Direttore del Consorzio Universitario Archimede di Siracusa, carica mantenuta fino al 2015.

Nel maggio del 2012 decide di candidarsi alla carica di Sindaco della Città di Avola, scelta coraggiosa ma che si rispecchia da subito con la volontà di grande cambiamento dei cittadini Avolesi, tanto da arrivare facilmente al ballottaggio, dove decide con ferma coerenza di non allearsi con nessun altro, ma solo con i cittadini di Avola. Scelta vincente che lo porta ad essere eletto a 33 anni primo cittadino con un numero di 7738 voti e un premio di maggioranza di 18 consiglieri su 30.

Sempre nel 2012 dopo 13 anni di fidanzamento si sposa con Nicoletta e il 2 luglio 2013 diventa papà di un bellissimo bambino, Corrado Flavio Maria.

Appena insediato inizia da subito la realizzazione di tutti i punti del programma elettorale avviando sin da subito un risanamento della gravosa situazione finanziaria dell’Ente.

Riduce del 50% le spese relative al funzionamento del Gabinetto del Sindaco, delle spese telefoniche e di energia elettrica e da indicazione per la realizzazione di un processo di reengineering dei processi amministrativi-informatici dell’Ente.

Azzera i costi per consulenti e collaboratori e per oltre 3 anni governa con 5 soli assessori che, come dichiarato in campagna elettorale, mantiene gli stessi nomi fino ad oggi, segno di coerenza e di continuità del progetto amministrativo e di crescita della città.

Fortemente convinto nelle potenzialità turistiche del territorio e della Città di Avola, avvia un programma di restyling urbanistico, partendo dall’intero lungomare dove, vengono rifatte le strade e le piazze e installata una nuova e avveniristica ringhiera che ricorda le onde del mare.

Nel Febbraio 2014 viene eletto Vice Presidente Vicario dell’ANCI Sicilia e nello stesso anno viene eletto,  Componente di due Commissioni Nazionali ANCI.

Il 15 dicembre 2014, dopo oltre 37 anni di attese e inerzie delle precedenti amministrazioni, in soli due anni completa e avvia il depuratore, opera di importanza strategica per l’intero territorio, proiettato ad una vocazione prettamente turistica.

Nel settembre del 2015, grazie alla tenacia, alla dedizione al lavoro e alle personali  competenze economico finanziarie, la Corte dei Conti approva senza condizioni, il Piano di Riequilibrio Finanziario del Comune di Avola fortemente voluto dal Sindaco Luca  e contro la maggior parte degli oppositori che avrebbero voluto la dichiarazione di dissesto finanziario una città fallita.

Tra le opere strategiche realizzate in questi anni, oltre alla riqualificazione del nostro lungomare, spicca la realizzazione del nuovo Borgo Marinaro, con una bellissima spiaggia balneabile, una nuova strada e la nuova piazza di Santa Maria del Mare, che oggi è diventata un sito fortemente attrattivo.

Nel giugno del 2017 viene rieletto Sindaco per il secondo mandato con 12.839 preferenze al primo turno, pari al 68,84 per cento dei voti.

Condividi